Idratare la Pelle: Consigli e Buone Abitudini per Ogni Situazione

Perché idratare la pelle? Perché una buona idratazione è sinonimo di Benessere della Pelle ma anche nostro.

Se la pelle si disidrata invecchia prima. Al contrario una pelle ben idratata assicura salute e bellezza. Una idratazione insufficiente è collegata a situazioni dermatologiche come: pelle secca, pelle sensibile, eczema, dermatite atopica, acne, rosacea, psoriasi e invecchiamento.

Scopriamo insieme come prenderti cura della tua pelle in gravidanza e menopausa.

Idratazione Pelle in Gravidanza

Come curare la pelle in gravidanza? Durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali influiscono sull’umore e sulla pelle della futura mamma.

In questo periodo ogni cosa deve essere attentamente valutata, prima di utilizzare qualsiasi prodotto è necessario conoscere vantaggi e svantaggi.

  • La pelle in gravidanza ha bisogno di una maggiore idratazione rispetto alla norma;
  • Utilizzo di creme e gel per trattare zone particolarmente stressate dalla gravidanza come gambe e piedi.
  • Accurata pulizia quotidiana del viso, attraverso prodotti “leggeri”, non schiumosi. Scegliere prodotti che mantengono l’equilibrio Ph;
  • Proteggere il viso durante la gravidanza dai raggi solari nocivi. Nei nove mesi di gestazione la pigmentazione della pelle può cambiare e anche l’effetto del sole può essere molto diverso rispetto al solito;
  • Prevenire le smagliature, attraverso una cura e un’attenzione quotidiana, soprattutto su pancia, fianchi e seno;
  • Una maggiore ritenzione idrica in gravidanza può provocare la comparsa della cellulite, che può essere trattata da subito con le Creme Flowers.

Idratazione Pelle in Menopausa

Quali sono gli effetti negativi sulla pelle in menopausa? Con il sopraggiungere della menopausa, la pelle si modifica in ogni suo strato.

Una donna in menopausa perde circa il 2% all’anno del collagene totale (proteina che conferisce spessore ed elasticità alla pelle), con una maggiore riduzione nei primi 5 anni dopo la menopausa, quando il collagene cala del 30%.

La conseguenza più evidente è una pelle sottile e secca, che perde tono ed elasticità: le rughe del viso si accentuano, diventano più profonde, le macchie scure cutanee aumentano di grandezza e di numero.

Si ha maggiore difficoltà a cicatrizzare, maggiore fragilità e maggiore sensibilità agli agenti esterni (freddo, sole, vento, ecc).

Consigli per Salvaguardare la Pelle in Menopausa:

Idratare dall’interno:

  • Seguire una dieta il più possibile varia, contenente tutti i principi nutritivi, privilegiando il consumo di cereali integrali, legumi, verdura e frutta;
  • Rispettare la stagionalità dei cibi, Km 0;
  • Consumare tutti i giorni frutta e verdura di stagione preferibilmente fresche per non alterare il contenuto di vitamine e minerali;
  • Prediligere il consumo di zuccheri complessi (pane, pasta, riso e cereali integrali, rispetto agli zuccheri semplici contenuti in bibite, dolci e merendine industriali);
  • Prediligere il consumo di pesce di mare a quello della carne, preferendo comunque carni magre;
  • Arricchire la dieta giornaliera con latte e derivati;
  • Preferire modalità di cottura semplici e salutari (vapore o al forno);
  • Come condimenti, preferire il sale iodato e l’olio extravergine di oliva usato a crudo;
  • Bere almeno due litri di acqua al giorno. L’acqua è il costituente fondamentale di tutti gli esseri viventi, necessario per svolgere numerose funzioni biologiche. Inoltre l’acqua permette alle cellule di ricevere il loro nutrimento e di eliminare i residui metabolici e le tossine;
  • Bere poco caffè e limitare le bevande alcoliche;
  • Proteggere la pelle dal sole;
  • Per migliorare la qualità del sonno, spesso compromessa durante la menopausa, con ripercussioni anche sulla bellezza del viso, è opportuno assumere i pasti ad orari regolari, cenare con menù più leggeri rispetto a quello del pranzo e aspettare almeno due ore prima di coricarsi;
  • Eliminare o ridurre il più possibile il fumo. Il fumo velocizza la comparsa di rughe, perché produce radicali liberi che possono danneggiare i meccanismi di riparazione della cute e alterare il turnover della matrice extracellulare. Inoltre, favorisce l’invecchiamento cutaneo del viso con “le rughe del fumatore”. Il fumo di sigaretta può influenzare anche il fisiologico ciclo del capello. Anche le unghie possono con il tempo presentare un ingiallimento della lamina fino ad arrivare alla cosiddetta unghia del fumatore;
  • Combattere la sedentarietà: la pelle è molto più bella e sana se si pratica attività fisica. Camminare, nuotare, pedalare, fare sport senza esagerare.

Idratare dall’esterno:

  • È consigliabile non fare docce o bagni troppo caldi, perché le temperature troppo elevate contribuiscono a seccare la pelle. Dopo il bagno nutrire e idratare la pelle con la Crema Corpo Flower’s Week, massaggiando il corpo ancora umido;
  • Usare quotidianamente mattina e sera le Creme Viso Emozionali Flower’s Week, massaggiando delicatamente viso e collo. Le Creme Flower’s Week accompagnano la tua pelle durante lo svolgersi della settimana e la proteggono anche dai cambiamenti climatici;
  • Prima di andare a letto struccarsi accuratamente, perché durante le ore di sonno la pelle si rigenera e si ossigena. Per questo è importante compiere tre azioni: pulizia, bonificazione e nutrizione;
  • Usare prodotti non irritanti e poco schiumogeni; da preferire quelli con sostanze emolienti ed idratanti.

Come idratare la Pelle in Estate e in Inverno

Come difendere la pelle dai raggi solari in Estate? In estate è fondamentale proteggere la pelle da un’esposizione solare prolungata, soprattutto nelle ore centrali della giornata, scegliendo sempre filtri solari con fattore protettivo almeno 20, soprattutto in caso di pelle chiara.

Al mare, è bene preferire filtri water resistant (cioè ancora validi al 40% dopo il bagno) o water proof (validi al 60% dopo il contatto con l’acqua). Utilizzare detergenti non aggressivi che mantengano il film idrolipidico della pelle. Con il caldo le creme da utilizzare tutti i giorni devono avere una texture leggera per non appesantire la pelle.

Come difendere la pelle dal freddo? Il clima freddo e secco può danneggiare la cute, disidratandola e facilitando le screpolature.

Per idratare la pelle in profondità in inverno innanzi tutto bisogna partire dal giusto apporto di vitamine A, C ed E che contribuiscono a renderla più elastica e luminosa.

Proteggere quotidianamente il viso con creme nutrienti (Flower’s Week), mattina e sera, dopo un’accurata pulizia.

Come scegliere una crema idratante?

La Pelle è un organo importante che protegge tutto il nostro corpo, ma è anch’essa il nostro corpo! È errato pensare che si debba curare solo a livello cosmetico, ma è invece fondamentale l’alimentazione, il riposo, l’attività fisica, l’idratazione soprattutto attraverso l’acqua bevuta.

Questi giusti comportamenti già da soli contribuiscono a mantenere la pelle sana, bella, tonica e luminosa. In base poi al proprio tipo di pelle si scegli la giusta crema viso idratante.

Fondamentale per la scelta della nostra crema è l’INCI che si trova sull’etichetta (nel retro) dei prodotti cosmetici. Negli ultimi anni i consumatori sono molto più consapevoli e preparati rispetto agli effetti di certi ingredienti spesso utilizzati nelle formulazioni di creme viso, corpo, shampoo, prodotti per bambini.

È importante controllare che tra gli ingredienti non ci siano parabeni, PEG, petrolati, conservanti, tensioattivi nocivi, ecc..

Scopri la composizione delle Creme Flower’s Week.

Benefici e Rimedi di una Crema Naturale Emozionali

Le Creme Viso e Corpo Emozionali Flower’s Week, non solo nutre, idrata, tonifica, agisce come antirughe, antinvecchiamento ed energizzante, ma grazie ai Fiori di Bach presenti apporta Benessere Emozionale, ovvero un miglioramento dello Stato Vitale, che si percepisce a tutti i livelli: mentale, emozionale e fisico.

Secondo lo studio del Dott. Orozco (Fiori di Bach – Principio Transpersonale e Applicazioni Locali Territori Tipologici), denominato Principio Transpersonale, applicando localmente i fiori di Bach attraverso le creme, si produce una serie di processi istantanei, a livello del corpo eterico (vitale), che attivano i sistemi fisiologici, producendo una risposta fisica: vasomotoria, antinfiammatoria, analgesica ed estetica.

È quindi la presenza dei Fiori di Bach a garantire il benessere emozionale necessario per la salute della pelle del viso: una risposta perfetta capace di dare il giusto sostegno quotidiano e produrre un effetto energizzante, antirughe ed antinvecchiamento.

Il contributo dell’acqua termale di Viterbo consiste essenzialmente nella sua azione antiossidante. L’intensità di un prodotto come la Crema Viso Emozionale Flower’s Week non ha eguali e accompagna il viso durante tutto l’arco della settimana con una proposta specifica per ogni singolo giorno.

Contattaci

0