La Pelle Come Luogo Privilegiato della Somatizzazione

Somatizzare significa manifestare anche fisicamente un disturbo che abbia una natura psicologica. Con il termine psicosomatica si intende un ramo della medicina o meglio ancora della psicologia clinica che cerca la connessione tra un disturbo somatico (anche generico) e la sua eziologia sempre di natura psicologica.

Le malattie psicosomatiche sono disturbi che vedono il coinvolgimento sia della mente sia del corpo. Infatti, corpo e mente non sono due mondi separati, ma due parti in continua influenza reciproca.  Stress prolungati sono all’origine di alcuna patologia.

La medicina psicosomatica, mette in stretta relazione la mente con il corpo, o meglio la sfera emozionale e affettiva con il soma, ovvero il disturbo, cercando di individuare e comprendere l’influenza e la portata che un’emozione è in grado di esercitare sul lato fisico.

La nostra pelle è un organo particolarmente sensibile agli aspetti emotivi. Ecco perché è sempre la prima a somatizzare.

È il nostro primo punto di contatto con il mondo esterno, con gli altri, una zona di confine e di incontro. Esperienze negative, stressanti, possono predisporre a reazioni epidermiche eccessive e dannose o ritardare la guarigione di malattie cutanee.

Molti studi sono stati fatti e molti sono in corso sulla ricaduta che i traumi psicologici hanno sul nostro organismo. Nella visione psicosomatica la pelle rappresenta il luogo dove il nostro modo di essere incontra il mondo, ecco perché è importante saper leggere i disturbi che la possono affliggere.

I problemi più comuni relativi alla somatizzazione della pelle sono:

  • Psoriasi;
  • Dermatite atopica;
  • Sudore eccessivo;
  • Acne;
  • Alopecia;
  • Verruche;
  • Prurito;
  • Secchezza della pelle.

Rapporto fra Alterazione Cutanea e Distress Psicologico

Lo stress indebolisce il sistema immunitario; il cervello è collegato sia con il sistema endocrino (ormonale) che con il sistema immunitario. La mente influenza il corpo attraverso i neurotrasmettitori (acetilcolina, dopamina, serotonina, istamina, adrenalina e noradrenalina), prodotti dal cervello che hanno ricadute sul fisico e quindi anche sulla pelle.

I processi psicologici possono influenzare le strutture neuro emotive che regolano funzioni organiche ed in particolare il sistema immunitario. La dermatologia è un campo che può aiutare molto lo studio per la comprensione dei meccanismi della somatizzazione e del rapporto mente-corpo.

La nostra pelle infatti è il nostro biglietto da visita, lo specchio di tutto quello che facciamo, di ciò che non facciamo, di ciò che mangiamo, di ciò che beviamo- del modo in cui viviamo.

Per questo alterazioni cutanee possono essere il primo campanello di allarme.

Medicina Psicosomatica di Terza Generazione

Nella trattatistica medica il termine psicosomatico era assente fino a circa cinquant’anni fa; oggi è presente ovunque.

La tendenza attuale, non solo del medico che si occupa di psicosomatica, ma di ogni medico in generale, è quella di perseguire una visione unitaria del soggetto e della sua malattia, ricostruendo quel filo narrativo che dà significato alla sua vita e nella quale la patologia è venuta traumaticamente a inserirsi.

Con il termine somatizzare si intende proprio la manifestazione della malattia al livello organico come sintomo, e al livello psicologico come disagio.

Per approfondimenti si consiglia la lettura dell’articolo “La Psicosomatica ci Spiega Quali Sono Gli Effetti delle Emozioni Sulla Pelle“.

Fattori Psicologici che Influenzano lo Stato della Pelle

La pelle è un organo che svolge numerose funzioni nei nostri corpi ed ha anche una funzione di spia del nostro benessere emozionale. Nessun altro organo del nostro corpo reagisce così rapidamente come la pelle a stress psichici.

La pelle infatti non subisce solo l’influenza dell’ambiente esterno, ma anche degli organi interni con cui è in stretto contatto. Inoltre, la pelle è soggetta a modificazioni anche a causa di fattori psicologici, che hanno spesso un’influenza negativa. Infatti, i disagi psicologici veicolati da stress, tensione, grandi preoccupazioni, dolori, traumi, possono trovare uno sfogo proprio sulla nostra pelle, scatenando malattie dermatologiche, così dette psicosomatiche.

Si tratta di una risposta dell’organismo a situazioni di stress, generalmente attribuite a emozioni negative che tengono il corpo in una condizione di emergenza continua.

Nei periodi di particolare intensità e fatica, la pelle è spenta e stanca; quando c’è tristezza la pelle manifesta pallore.

Spesso la pelle parla di noi: del nostro vissuto, delle nostre preoccupazioni, della nostra quotidianità.

Questo perché è il principale organo del corpo a contatto con fattori stressogeni esterni, come freddo, calore, smog e altri stimoli e per questo è necessario proteggerla e sostenerla.

Come le Creme Emozionali Possono Aiutare

Le Creme Emozionali Flower’s Week, nascono in un’ottica di visione olistica di concetto di Benessere. Utilizzando le Creme Flower’s Week e il Metodo Emozionale si ha un miglioramento estetico del Viso e del Corpo e si percepisce un miglioramento dello stato vitale generale. Questo grazie alle straordinarie proprietà dei Fiori di Bach che si trovano all’interno delle creme e che si uniscono alle proprietà dell’Acqua Termale di Viterbo.

Prendersi cura della propria pelle è un atto d’amore, è un dovere verso sé stessi. Avere la pelle perfetta non è una chimera, si tratta semplicemente di un traguardo da raggiungere dedicando ogni giorno coccole ed attenzioni alla propria epidermide.

La bellezza oggi è equilibrio emozionale e armonia nel fisico.  Applicando, dopo il bagno o la doccia, tutti i giorni, la Crema Viso Emozionale Flower’s Week, l’Acido Ialuronico Flower’s Week e la Crema Corpo Emozionale Flower’s Week, ci si sente sostenuti ed accompagnati durante lo svolgersi della settimana al livello emozionale ed energetico, ma si osserva allo stesso tempo, il netto miglioramento dell’estetica della pelle. Infatti, le Creme Emozionali e l’Acido Ialuronico Flower’s Week hanno proprietà antinvecchiamento, antirughe, tonificanti e nutrienti.

Le creme corpo riducono la pelle a buccia di arancia, aumentano l’elasticità e tonificano ogni centimetro del corpo.

Contattaci

0