Rimedi Naturali per Dimagrire Fianchi e Pancia

Dimagrire non è semplice e molte persone combattono quotidianamente con la bilancia. Per dimagrire sono tanti i rimedi naturali che Madre Natura ci mette a disposizione, ci sono i Fiori di Bach.

La terapia floreale è un potente strumento di trattamento che si rivolge alla causa profonda del conflitto. Già da tempo la floriterapia si è dimostrata una maniera dolce e non invasiva per riportare armonia ed equilibrio qualora vengano a mancare nell’individuo.

La cura con i fiori agisce sulle emozioni, sugli stati d’animo e sul corpo; i suoi effetti sulla salute sono stati ampiamente dimostrati: è infatti la mente che produce le emozioni, che genera paura e insicurezza che ci rende scoraggiati e depressi.

I fiori di Bach rappresentano un valido aiuto in caso di fame nervosa perché aiutano a fortificare l’autocontrollo necessario per avere un’alimentazione equilibrata.

Dimagrire con i Fiori di Bach

Affidarsi al potere curativo delle piante, dopo parere del medico, può risultare molto utile e privo di effetti collaterali.

I fiori di Bach che consigliamo per trattare la fame nervosa sono:

Cherry Plum

Questo fiore ci aiuta a controllare gli impulsi – di solito azioni, che sfuggono al nostro controllo.  Nel caso della fame nervosa ci aiuta a resistere a l’istinto che spinge ad aprire il frigorifero ed a iniziare a mangiare.

White Chestnut

L’assunzione di White Chestnut serve per tutte quelle situazioni che presuppongono una ripetizione accelerata e anche nelle dipendenze (dolci, snack, cibo in generale).

Centaury

É molto utile quando una persona, vuole cambiare un’abitudine, come l’eccessiva alimentazione, ma non riesce a farlo perché si sente come schiavizzata da questa.

Ai fiori sopra descritti, che aiutano a mantenere un regime alimentare sano, consigliamo di aggiungere:

Vervain

Questo fiore necessita ogni volta che c’è un’espressione esagerata di qualsiasi cosa, in questo caso una fame o una voglia di cibo esagerata.

Pine

É il fiore che ci libera dal senso di colpa che si avverte dopo aver mangiato troppo.

Crab Apple

Questo fiore è molto utile quando vogliamo cambiare abitudini che consideriamo sbagliate e tossiche (troppi dolci, troppi grassi, etc).

Walnut

É il fiore che ci spinge al cambiamento. Ci predispone al taglio con l’inerzia.

Crema Corpo Flower's WeekI Fiori di Bach agiscono anche attraverso le creme; per questo Flower’s Week ha creato le Creme Emozionali Corpo con i fiori di Bach e l’Acqua Termale di Viterbo che durante un periodo di regime alimentare controllato contribuiscono a far ritrovare la forma fisica perduta.

Scopri la lista completa dei fiori di Bach.

Fame Nervosa: Cos’è e Come Bloccarla

La fame nervosa è un impulso non controllabile di ingurgitare cibo. Si mangia senza fame, presi da un raptus compulsivo spesso legato a situazioni emotive, per poi pentirsi e cadere in un senso di colpa.

La fame nervosa può essere per tristezza, ansia, noia, solitudine. Il cibo diventa un prezioso amico a cui affidare i nostri segreti, le nostre preoccupazioni, le nostre frustrazioni. Mangiare diventa un modo per riempire un vuoto che si crea in seguito a qualche mancanza.

Il tipo di cibo che viene desiderato da chi soffre di fame nervosa è molto calorico e mai salutare. Non si percepisce la sazietà e anche in caso di pienezza si continua a mangiare.

Si innesca così un circolo vizioso: più si mangia, più ci si sente in colpa e tristi e per questo si mangia…

Le caratteristiche principali della fame nervosa sono:

  • mangiare senza fame;
  • provare uno stato di ansia;
  • sentirsi più rilassati dopo aver consumato una grande quantità di cibo;
  • unire cibi dolci a quelli salati e assaporare poco il cibo;
  • provare vergogna, fare di nascosto e sensazione di pentimento e disprezzo verso sé stessi.

In questi casi consigliamo di assumere oralmente i Fiori di Bach sopra indicati, quattro gocce almeno 6/8 volte al giorno.

Si consiglia inoltre di scaricare la tensione accumulata con esercizi sportivi, di bere molta acqua al fine di idratare il corpo, di fare degli spuntini intermedi tra i pasti principali al fine di non arrivare mai a sentire molta fame perché poi è difficile controllarsi.

Contattaci

0